"Ho imparato da mia madre, illetterata ma molto saggia, che tutti i diritti dell'uomo degni di essere meritati e conservati sono quelli dati dal dovere compiuto. Così lo stesso diritto alla vita ci viene soltanto quando adempiamo al dovere di cittadini del mondo. Secondo questo principio fondamentale è probabilmente abbastanza facile definire i doveri dell'Uomo e della Donna e collegare ogni diritto a un dovere corrispondente che conviene compiere in precedenza. Si potrebbe dimostrare che ogni altro diritto è solo un'usurpazione per cui non vale la pena di lottare" (Gandhi, in "I diritti dell'uomo", testi raccolti dall'Unesco, Comunità, Milano 1952).

" I diritti umani, se non ci sono i doveri umani, restano lettera morta" (Roberto Mancini, filosofo).

"Tra i "convincimenti etici fondamentali" dell'umanità c'è "la certezza che il diritto non si attua senza il sentimento dell'obbligo verso ogni essere umano" (Pier Cesare Bori, "Per un consenso etico tra culture", Marietti 1995, p. 106-107. L'Autore cita a questo proposito Simone Weil e Gandhi.



ed ora torna alla

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DOVERI UMANI
DIPARTIMENTO per il GIUSTO MUTAMENTO
Copyright © Laboratorio Eudemonia. Alcuni diritti concessi
Sito Web attivo dal 30 - Webworks by HyperLinker.com